Sassuolo, Berretti nella storia: 6-2 al Torino, è Scudetto

Sassuolo, Berretti nella storia: 6-2 al Torino, è Scudetto

Grande vittoria del Sassuolo che batte il Torino 6-2 e conquista il titolo di Campione d’Italia categoria Berretti: primo storico titolo per i neroverdi.

di Redazione SCN
berretti-campione-italia-sassuolo

Grande vittoria del Sassuolo che batte il Torino 6-2 e conquista il titolo di Campione d’Italia categoria Berretti. Avvio fulmineo del Torino che al 5’ passa in vantaggio: Merli atterra in area Ollio, l’arbitro assegna il penalty che Munari trasforma. Il Sassuolo non si disunisce, reagisce e gioca bene. Al 29’ grandissima azione personale di Raspadori che si libera al tiro con una serie di dribbling, miracolo di Gemello che respinge. E’ il preludio al pareggio che arriva al minuto 33: combinazione fra Ahmetaj e Raspadori, splendido l’assist di quest’ultimo per lo stesso Ahmetaj che a tu per tu con il portiere granata non sbaglia. Il Sassuolo ha in mano il pallino del gioco e prima dell’intervallo si fa ancora pericoloso con Merli, il suo diagonale impegna a terra Gemello.

In avvio di ripresa il tema non cambia e il Sassuolo colpisce due volte nei primi quindici minuti: al 58’ Raspadori salta secco il suo avversario e infila la palla all’angolino sul secondo palo, al 60’ respinta di Gemello su tiro di Aurelio, sulla palla si avventa Giordano che insacca il 3-1. Il Torino non demorde e al 67’ riapre subito il match con Ollio. Il finale però è tutto neroverde: all’84’ Ahmetaj serve Raspadori per il 4-2, all’87’ assist di Giordano per Ghion che insacca il 5-2, lo stesso Giordano chiude il match all’89’ segnando il 6-2 conclusivo. Il Sassuolo conquista il primo scudetto tricolore al livello giovanile.

SASSUOLO-TORINO 6-2
Marcatori: 5’ rig. Munari (T), 33’ Ahmetaj (S), 58’ e 84’ Raspadori (S), 60’ e 89’ Giordano (S), 67’ Ollio (T), 87’ Ghion (S).
Arbitro: Sig. Cipriani di Empoli.
Ammoniti: Potop (T), Raspadori (S), Ghion (S).

Torino: Gemello, Favre (85’ Rovelli), Oyewale, Casella (62’ Peyronel), Ambrogio, Potop, Munari (79’ Guerini), Chalakov, Ollio, Matera (63’ De Pierro), Citterio. A disp.: Circio, Serbouti, Sargiotto, Mecja, Battistelli, Chiappino, Bellardone, Virardi. All.: Roberto Fogli.

Sassuolo: Montanari, Castelluzzo, Merli (81’ Dembacaj), Ghion, Pilati, Ferraresi, Carrozza (74’ Agnelli), Ahmetaj, Aurelio (81’ Mattioli), Giordano, Raspadori (90’ Baietti). A disp.: Turati, Solla, Crescenzi, Fiorini, Artioli, Tzvetkov, Bartoli, Malpeli. All.: Stefano Morrone.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy