Atalanta, Gasperini: ”Un successo per la città. Se resterò? L’importante è poter applicare le mie idee”

Atalanta, Gasperini: ”Un successo per la città. Se resterò? L’importante è poter applicare le mie idee”

Se non è un miracolo ci siamo quasi: l’Atalanta blinda il terzo posto e l’accesso alla prossima Champions League. Il commento del tecnico Gian Piero Gasperini.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Gasperini-atalanta

Se non è un miracolo ci siamo quasi: l’Atalanta blinda il terzo posto e l’accesso alla prossima Champions League. Il commento del tecnico Gian Piero Gasperini. «Un successo per tutta la città di Bergamo, un esempio per tutti. Ovunque siamo andati siamo sempre stati seguiti da migliaia di tifosi in clima di allegria. Non ringraziate molto me, spostate i ringraziamenti verso giocatori che non si sono quasi mai fermati. Quello che hanno saputo fare è stato straordinario e veramente difficile. La fortuna c’è stata, ma i ragazzi sono stati meravigliosi»;

Sarà sempre Gasperini a guidare l’Atalanta in Champions?: «Stasera festeggiamo, poi se ne parlerà. Io ho delle idee di calcio e quando posso applicarle sono felice. Qui tre anni fa sono stato letteralmente conquistato dal presidente. E questa è la cosa importante»;

Cosa stupisce di più Gasperini?: «Mi stupiscono i 77 gol e ovviamente il terzo posto. Ma vedere la facilità con cui segnavamo mi faceva capire che potevamo arrivare in alto. E il terzo posto è strameritato».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy