Si ispira a Immobile e produce birra: ecco chi è ”Ciccio” Caputo

Si ispira a Immobile e produce birra: ecco chi è ”Ciccio” Caputo

Interpellato dai tifosi tramite i social network, Francesco ‘Ciccio’ Caputo ha risposto alle domande dei fan neroverdi direttamente dal ritiro di Vipiteno-Racines.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
caputo-sassuolo

Interpellato dai tifosi tramite i social network, Francesco ‘Ciccio’ Caputo ha risposto alle domande dei fan neroverdi direttamente dal ritiro di Vipiteno-Racines. «Mi sto trovando alla grande in un gruppo di bravissimi ragazzi. Sono in camera con il giovanissimo Marco Sala, a cui faccio un po’ da fratello maggiore. Perchè ”Ciccio”? E’ il diminutivo di Francesco, un nome che mi hanno dato fin da piccolo. Fantacalcio? Se fossi un fantallenatore mi prenderei di sicuro, poi fate voi. Io sicuramente darò sempre il massimo».

Non solo calcio. L’esultanza che lo ha reso famoso nel nostro campionato arriva direttamente da un’altra sua passione. La birra: «La mia esultanza rimarrà la stessa, produco birra e quindi ogni goal sarà un bere la birra. A chi mi ispiro? per caratteristiche simili mi ispiro a Ciro Immobile. Il mio numero di maglia? Mi piacerebbe avere l’undici, ma non abbiamo ancora deciso, dovremo aspettare ancora qualche giorno».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy