Sassuolo, De Zerbi: ”Out Babacar. Squinzi insoddisfatto? Dispiace, miglioreremo l’anno prossimo”

Sassuolo, De Zerbi: ”Out Babacar. Squinzi insoddisfatto? Dispiace, miglioreremo l’anno prossimo”

Gli ultimi novanta minuti dell’anno per conquistare definitivamente il decimo posto. Di Fronte un’Atalanta in zona Champions che non può permettersi passi falsi. De Zerbi intanto deve fare i conti con il malessere del patron Squinzi.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
roberto-de-zerbi

Gli ultimi novanta minuti dell’anno per conquistare definitivamente il decimo posto. Di Fronte un’Atalanta in zona Champions che non può permettersi passi falsi. Roberto De Zerbi intanto deve fare i conti con il malessere del patron Squinzi. «Sono rimasti 90 minuti da onorare come abbiamo fatto nelle altre. Siamo decimi e vogliamo tenerci questa posizione fino alla fine. Loro si giocano un traguardo storico e sono una squadra forte, ma noi vogliamo fare punti e vogliamo cancellare la sconfitta dell’andata»;

Si gioca in trasferta, ma al Mapei Stadium: «Cambia poco, sicuramente conosciamo il campo, ma non è rilevante ai fini del risultato. Indisponibili? Si ferma Lemos che ha avuto una distorsione alla caviglia, Babacar ha avuto un problema in settimana e non è convocato. Siamo comunque giusti per l’incontro»;

Il patron Squinzi si è detto poco soddisfatto della stagione neroverde: «Mi dispiace perchè questo lavoro, se fatto in maniera pulita, ti permette di dare soddisfazioni a tutti. Dispiace di non avere reso felice e orgoglioso il patron per quello che la squadra ha fatto. Io credo che la squadra abbia dato tutto e per questo devo ringraziarla. Vero che potevamo avere qualche punto in più, è una responsabilità mia e cercherò di migliorarmi l’anno prossimo. Ma alla squadra non posso dire niente. Alzeremo maggiormente l’asticella»;

Quindi De Zerbi resterà a Sassuolo anche la prossima stagione?: «A me farebbe piacere rimanere, ma bisogna essere in due a volerlo. Sicuramente ho qualche esigenza, ma bisogna andare d’accordo tutti quanti. Non credo ci siano problemi e la volontà è quella di migliorarci. Nelle scelte dei giocatori dell’anno prossimo sarò netto, più cinico di quello che sono stato finora».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy