Il Sassuolo cade all’89°: espulso Magnanelli, il Bologna si gode Okwonkwo

Il Sassuolo cade all’89°: espulso Magnanelli, il Bologna si gode Okwonkwo

Nessuna continuità di risultati, un buon primo tempo non basta al Sassuolo per vincere il derby: espulso Magnanelli, Okwonkwo segna all’89esimo

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

C’E’ BERARDI, CHE OCCASIONE PER MATRI – Cristian Bucchi recupera il numero 25 dopo l’infortunio di Bergamo e decide di schierarlo dal primo minuto al fianco di Alessandro Matri. Il Sassuolo parte meglio rispetto ai cugini rossoblu e subito trova la porta con il tiro di testa di Simone Missiroli  sulla punizione calciata da Francesco Magnanelli. La sfera è però troppo centrale, Da Costa blocca facile. Non molto da segnare sui nostri taccuini, se non l’occasionissima  passata dai piedi di Alessandro Matri: il numero 10 riceve palla dalla sinistra – da un super Claud Adjapong – dopo il velo di Berardi e si immola davanti all’estremo difensore ospite, superando due difensori. L’attaccante sbaglia però nella cosa più semplice tirando il pallone addosso al portiere. Nulla di più per la prima frazione, comunque giocata meglio dai neroverdi, con Pol Lirola e Claud Adjapong in grande spolvero.

IL BOLOGNA SI ALZA, MAGNANELLI EPSULSO – 28 secondi e il Bologna spaventa come mai nel primo tempo: contropiede che passa dai piedi di Donsah che dalla sinistra mette un pallone d’oro al centro. Palacio non è però puntualissimo ed il suo tocco mette il pallone a fondo campo. Si abbassa troppo il baricentro del Sassuolo che si affida alla corsa di Adjapong e Lirola, sicuramente meno brillanti. Berardi ci prova con un tiro a giro da fondo campo dopo avere anticipato Da Costa in uscita. La palla viene intercettata dalla difesa. Molto intenso l’attacco rossoblu che nel finale approfitta anche del doppio cartellino giallo rifilato da Tagliavento al capitano Francesco Magnanelli. L’intervento su Pulgar gli costa la seconda ammonizione e quindi l’espulsione. Sassuolo in 10 uomini per gli ultimi 10 minuti di gioco, e la beffa arriva all’89esimo: Petkovic mette in area un ottimo pallone filtrante per Valacio, ma l’attaccante si fa respingere il tiro da Consigli. Sulla stessa respinta c’è però il giovane Okwonkwo che realizza così la sua prima rete in Serie A. Subito dopo, nel recupero, gran tiro d’esterno di Adjapong che manca di un niente lo specchio della porta. Il Sassuolo torna a cadere ed ora lo aspetta una trasferta proibitiva in quel di Roma contro la Lazio. Unica nota positiva, la grinta del classe 1998 Adjapong, oggi il migliore dei suoi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy