Primavera, il Sassuolo sfiora il colpaccio. Pareggio Juve allo scadere

Primavera, il Sassuolo sfiora il colpaccio. Pareggio Juve allo scadere

Beffa atroce per la Primavera del Sassuolo che viene raggiunta dalla Juventus a tempo scaduto. Il Monday night di Primavera termina 1-1.

di Redazione SCN
brignola-juventus-sassuolo-Primavera

Beffa atroce per la Primavera del Sassuolo che viene raggiunta dalla Juventus a tempo scaduto. Il Monday night di Primavera termina 1-1. Il Sassuolo trova il meritato vantaggio al 61esimo: percussione di Brignola, palla in area ad Ahmetaj che serve Raspadori: in mezzo ad un nugolo di avversari il centravanti neroverde, fra finte e dribbling, si libera al tiro e di sinistro batte Israel. L’ultimo assalto della Juventus è al 95′ con un tiro di Frederiksen che Turati vola a mettere in angolo. Il tempo di recupero è scaduto ma l’arbitro fa proseguire e dal corner la palla arriva a centro area a Bandeira che segna il gol dell’1-1.
Prossimo turno Sassuolo-Udinese.

Juventus-Sassuolo 1-1

Juventus: Israel, Rosa (80’ Frederiksen), Anzolin, Gozzi, Morrone, Capellini, Sene (69’ Bandeira), Monzialo (80’ Ahamada), Petrelli (69’ Markovic), Fagioli, Olivieri. A disp.: Loria, Boloca, Francofonte, Pereira, Leone, Penner, Pinelli, Di Francesco. All.: Francesco Baldini.

Sassuolo: Turati, Sernicola, Aurelio, Marginean (76’ Artioli), Pilati, Perazzolo, Brignola (66’ Pellegrini), Viero (76’ Masangu), Raspadori, Ahmetaj, Oddei. A disp.: Campani, Fiorini, Bellucci, Ferraresi, Merli, Giordano, Manzari, Mattioli. All.: Francesco Turrini.

Arbitro: Colombo
Ammoniti: Brignola (S), Sernicola (S).
Marcatori: 61’ Raspadori, 96′ Bandeira (J).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy