Sassuolo, Palmieri “Defrel? Vidi subito che aveva qualità”

Sassuolo, Palmieri “Defrel? Vidi subito che aveva qualità”

Il responsabile del settore giovanile del Sassuolo lo portò a Parma insieme a Lapadula: questa estate la coppia d’attacco stava per riformarsi in neroverde

Commenta per primo!

«Si vedeva che aveva dei numeri. Bisognava solo tirarlo a lucido e metterlo un po’ a dieta per preparalo al calcio professionistico – Le parole sono di Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile del Sassuolo (ora richiesto dal Parma), in riferimento al campione neroverde Gregoire Defrel, ora sul taccuino di moltissimi dirigenti italiani e non solo. Fu proprio Palmieri – come ricorda la Gazzetta di Modena – a portare in Italia il giocatore francese, inserendolo nella primavera del Parma – Ho sperato che si potesse riformare la coppia d’attacco Defrel-Lapadula questa estate, ma questo ha avuto l’opportunità di andare al Milan ed ha preso la sua decisione. Per quanto riguarda Defrel diamo merito al Cesena di averci creduto, al Sassuolo di avergli dato continuità ed ovviamente al giocatore stesso di essere cresciuto al meglio»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy