Il calcio è una cosa… seria?

Il calcio è una cosa… seria?

Dieci considerazioni semi-serie sull’ultima giornata di campionato di Serie A che ha visto la Juve vincere sul Milan tra le polemiche, ma non solo

Commenta per primo!

Il calcio è una cosa… seria? Sì, ma anche no: per quanto sia una professione, non possiamo evitare di riderci sopra, soprattutto quando ci offre tanti spunti di riflessione. Il nostro Antonio Servidio ne ha raccolti alcuni

1) Si protesta ancora per il fallo di mano di De Sciglio e qualcuno dice: “sei rossoneri mostrassero tanta grinta anche ai cinesi questi o salderebbero subito il conto o scapperebbero”.

2) Derby di Genoa: Muriel segna e Ferrero sogna. Sì, una plusvalenza.

3) Sassuolo-Bologna è stata una sfida speciale per Di Francesco, l’allenatore del Sassuolo ha infatti affrontato il figlio che gioca proprio nel Bologna, la partita l’ha decisa Mattia Destro. C’è però qualcosa che nessuno ancora conosce: pare che alla terza battuta del figlio sul gol di Destro, il buon Di Fra gliene abbia tirato uno vero, ma tranquilli, nulla di grave.

4) L’Atalanta prende 7 gol dall’Inter, tre da Icardi, proprio come il Sassuolo due stagioni fa, ormai chi vuole entrare in Europa League deve fare questo vademecum!

5) La Fiorentina si salva al 92 esimo con gol di Kalinic, per tutta la gara vedendo i suoi compagni giocare si rammaricava di non essere andato in Cina.

6) Nicola (allenatore del Crotone) vuole dimostrare ai suoi di essere una grande squadra: lamentandosi dei rigori concessi contro.

7) Il Pescara ne prende tre dall’Udinese e per di più, nella giornata di Juve-Milan segna anche Muntari, coincidenze?! Io non credo.

7bis.) Zemanlandia è durata meno di un gatto in tangenziale.

8) L’Empoli ne prende 4 dal Chievo ma mantiene inalterato il vantaggio sulle altre tre in lotta salvezza, sappiamo già che nessuna big busserà alla porta per Martusciello.

9) Lo 0-3 di Palermo è servito a Spalletti per dimostrare che non è Dzeko in una grande annata ma che chiunque metti lì segna, anche El Shaarawy.

10) Inzaghi batte il Toro e si porta al quarto posto, grande impresa dei biancocelesti, ma mai come quella di prendere gol da Maxi Lopez.

di Antonio Servidio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy