Tra ex e attuali: quanto Sassuolo in questa Nazionale

Tra ex e attuali: quanto Sassuolo in questa Nazionale

Il gol di Matteo Politano, la visione di gioco di Stefano Sensi: c’è tanto Sassuolo nell’Italia che ieri sera ha sconfitto in amichevole gli Stati Uniti.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
sensi-politano-italia-nazionale

La rivoluzione azzurra del Ct Roberto Mancini passa anche attraverso i colori nero e verde, quelli che da 6 anni a questa parte definiscono in Serie A i componenti del Sassuolo. Sarà stato solo un incontro amichevole, ma il successo sugli Stati Uniti non può essere passato inosservato per chi quei colori li porta nel cuore. Tra attuali giocatori ed ex illustri, il match della Luminus Arena di Genk ha visto in campo ben quattro giocatori dal passato o presente emiliano: Francesco Acerbi nel reparto difensivo, Stefano Sensi – al debutto e uno dei migliori del match- come regista di centrocampo, Domenico Berardi e Matteo Politano esterni offensivi.

Fosse solo una questione di presenza non staremmo a calcare troppo la mano, ma al contrario il quartetto neroverde ha ben impressionato in campo, soprattutto nelle geometrie di Stefano (che ha ricevuto i complimenti di Mancini) e ovviamente nel gol di Matteo che rompe il tabù del gol in casa azzurra. Ieri od oggi fa poca differenza: passare da Sassuolo fa bene anche all’Italia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy