Squinzi: “Allegri e Di Francesco? I migliori tecnici italiani e sono passati da Sassuolo”

Squinzi: “Allegri e Di Francesco? I migliori tecnici italiani e sono passati da Sassuolo”

Una stagione piena di complicazioni, chiusa con una meritata salvezza: Giorgio Squinzi parla del suo Sassuolo e del prossimo incontro con l’ex neroverde Eusebio Di Francesco

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Una stagione piena di complicazioni, chiusa con una meritata salvezza: Giorgio Squinzi parla del suo Sassuolo e del prossimo incontro con l’ex neroverde Eusebio Di Francesco: «No, sinceramente non mi aspettavo tutta questa fatica per il Sassuolo quest’anno, ma abbiamo pagato il vuoto lasciato da Di Francesco» ha raccontato il patron degli emiliani alla Gazzetta dello Sport.

Proprio quel Di Francesco tornerà al Mapei Stadium domenica sera per chiudere in bellezza la stagione 2017/2018: «E gli farò i complimenti, meritava di conquistare la finale di Champions. Ho pensato a lui e a Max Allegri in questi mesi, ci siamo anche sentiti. Posso dire con orgoglio che i due tecnici italiani più bravi sono passati dal Sassuolo, peccato che per uno di loro la Champions stia diventando un incubo. Detto da uno che ricorda tutto delle 7 finali vinte dal Milan»;

Ma anche il tecnico attuale ha centrato il suo obiettivo. Giuseppe Iachini sarà confermato?: «Dobbiamo parlare del futuro. – ha concluso il Dottor Squinzi – Iachini è bravo, ma lontano dall’idea di calcio di Eusebio. Il suo gioco non sembra adatto alle caratteristiche di Politano e Berardi. Col 3-5-2 si pestano i piedi, meglio il 4-3-3 anche se devo dire che è mancato il centravanti: Babacar mi ha deluso».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy