“Scansuolo”? Carnevali: “Battuta ingiustificata”. Obiettvio? “L’Europa League”

“Scansuolo”? Carnevali: “Battuta ingiustificata”. Obiettvio? “L’Europa League”

La partita contro la Juventus ha risvegliato quella parte di tifoseria amante della polemica. Giovanni Carnevali, ancora una volta, rispedisce al mittente le accuse.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

La partita contro la Juventus ha risvegliato quella parte di tifoseria amante della polemica. Giovanni Carnevali, ancora una volta, rispedisce al mittente le accuse, ormai costanti quando di fronte al Sassuolo arrivano i bianconeri. “Scansuolo”… «Certo che infastidisce. Con la Juve abbiamo un buon rapporto, ma abbiamo chiuso un numero superiore di operazioni di mercato con la Roma e altri club. Prendiamo esempio dalla Juve, ma quelle battute sono ingiustificate. Mia figlia Camilla sta concludendo il suo percorso nella Juve e sceglierà cosa fare senza alcun mio intervento. Sui social è stata massacrata con grande cattiveria».

La lunga intervista alla Gazzetta dello Sport si concentra però anche sul nuovo Sassuolo, quello che finalmente condivide l’obiettivo stagionale: «L’Europa League. La campagna acquisti dimostra la volontà di alzare l’asticella». E non solo la campagna acquisti. Lo stadio, il centro sportivo prossimo all’inaugurazione. Tutti elementi che suggeriscono un futuro, piccolo, grande Sassuolo: «Grazie al marketing, agli sky box e alle sponsorizzazioni il nostro fatturato da stadio è doppio rispetto a quello di club storici della A. Al Mapei ci sentiamo a casa e quindi cerchiamo di renderlo molto accogliente. Il centro sportivo sarà pronto a febbraio. Ci saranno quattro campi, palestre, piscine riabilitative, uffici. Prima squadra e Primavera si alleneranno lì».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy