Sassuolo, serve un direttore sportivo: Palmieri l’opzione interna

Sassuolo, serve un direttore sportivo: Palmieri l’opzione interna

Non solo una classifica imbarazzante ed un mercato insoddisfacente: il Sassuolo deve rivalutare il suo organigramma, partendo dal direttore sportivo

Non solo una classifica imbarazzante ed un mercato insoddisfacente: il Sassuolo deve rivalutare il suo organigramma, partendo dal direttore sportivo, ruolo al momento vacante, con le sue funzioni esercitate sia dal direttore generale Giovanni Carnevali, sia dal Direttore tecnico Guido Angelozzi. L’estate fin troppo bollente ed il momento negativo in campionato hanno rivelato una squadra dal grande potenziale ma dalle scarse ambizioni, con l’ex tecnico Cristian Bucchi primo a pagare per la posizione di bassa classifica. Ad oggi, – scrive la Gazzetta di Modena – la dirigenza sta valutando le migliori opportunità per apportare i cambiamenti necessari anche dietro le scrivanie, con la possibilità interna di ”promuovere” Francesco Palmieri, ora responsabile del settore giovanile. Al contrario, continua il quotidiano, potrebbe invece lasciare la barca Guido Angelozzi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy