Sassuolo, Missiroli: ”Perdere così non può esistere”

Sassuolo, Missiroli: ”Perdere così non può esistere”

Non sono ovviamente parole contornate da sorrisi quelle espresse dal centrocampista del Sassuolo, Simone Missiroli. La sconfitta con la Juventus ha segnato

di Redazione SCN

Non sono ovviamente parole contornate da sorrisi quelle espresse dal centrocampista del Sassuolo, Simone Missiroli. La sconfitta con la Juventus ha segnato l’ambiente neroverde che in passato ha già subito due pesanti sconfitte per 7-0: «Una partita difficile la Juve è sicuramente fortissima ma noi siamo stati deboli mentalmente e ci siamo arresi dopo aver subito i primi due gol. – Le parole del giocatore riportate dalla Gazzetta di Modena – Ci deve servire questa batosta, come ci era servito dopo le due sconfitte con lo stesso risultato contro l’Inter, perché domenica c’è una sfida importante. Come se ne esce? Col lavoro con tanto lavoro. Il nostro mister, che è un grande motivatore, dovrà darci una grossa mano per metterci alle spalle questa pesantissima sconfitta»

La Juventus è forte, ma il Sassuolo non è sceso in campo: «Loro arrivavano con grande facilità alla conclusione, non riuscivamo ad accorciare i loro centrocampisti e sulle fasce andavano facilmente in fondo. Anche tutti i rimpalli sono finiti nei piedi giusti per loro. Ma poi la partita è finita con una sconfitta per 7-0 e cosa vuoi dire? E’ stata una non prestazione, c’è poco altro da aggiungere»

«Le sfide più importanti per noi sono senza dubbio gli scontri salvezza, certo è difficile pensare di venire qui a Torino contro la Juve a vincere. Ma non eravamo nemmeno venuti per perdere 7-0. Perdere 7-0 non esiste, non può esistere…»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy