Sassuolo, Magnanelli: ”Tre scontri diretti, facciamo la differenza”

Sassuolo, Magnanelli: ”Tre scontri diretti, facciamo la differenza”

La sosta è ormai conclusa, domenica riprende la Serie A e il Sassuolo è chiamato all’ennesima prova di forza: Capitan Magnanelli carica il gruppo

La sosta è ormai conclusa, domenica riprende la Serie A e il Sassuolo è chiamato all’ennesima prova di forza: Capitan Francesco Magnanelli ha caricato il gruppo oggi in conferenza stampa «Abbiamo lavorato molto bene e credo che andremo ad affrontare un periodo molto difficile e particolare per noi perchè abbiamo assoluto bisogno di punti. Saranno partite alla nostra portata ma contro squadre che come noi vorranno fare punti. Domenica ci sarà il Chievo che ci ha sempre fatto soffrire e che arriva da un momento positivo»

Tante motivazioni esterne, ma il Capitano fa mea culpa: «Il mercato, poi l’avere affrontato grandi squadre, gli euro gol che abbiamo subito. Ma se abbiamo solo quattro punti vuol dire che ci abbiamo messo anche del nostro. Le responsabilità sono principalmente nostre. I nostri valori sono però importanti e credo che verremo fuori da questa situazione già da domenica».

Questione di testa, il Sassuolo ha qualità per far male a chiunque: «La testa in questo momento fa la differenza. Abbiamo voglia di uscire da una situazione di classifica complicata, ma non a parole, con i fatti. Spero di avere una sana paura. La cosa peggiore da fare è pensare di avere già tre squadre sotto di noi. La paura ci permetterà di arrivare più concentrati alla gara. Vogliamo rilanciarci, abbiamo valori e giocatori forti. La sosta ci ha fatto lavorare in un determinato modo. Avremo tre scontri diretti, è qui che bisognerà fare la differenza. Chiedo di avere fiducia nella squadra, che venga sostenuta. Ringrazio i tifosi per la vicinanza dimostrata sabato, – presenti alla partitella contro la Primavera ne abbiamo bisogno e credo che la meritiamo»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy