Sassuolo, De Zerbi: ”Vogliamo la certezza della salvezza. Chiesa? Pericoloso anche da terzino”

Sassuolo, De Zerbi: ”Vogliamo la certezza della salvezza. Chiesa? Pericoloso anche da terzino”

Scontro diretto per la lotta al decimo posto della classifica. Roberto De Zerbi progetta il suo Sassuolo per il match di lunedì sera contro la Fiorentina.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
roberto-de-zerbi-conferenza

Scontro diretto per la lotta al decimo posto della classifica. Roberto De Zerbi progetta il suo Sassuolo per il match di lunedì sera contro la Fiorentina. Queste le sue parole alla vigilia dell’incontro: «Abbiamo ripreso a lavorare martedì e ci siamo allenati bene tutti i giorni. Siamo pronti a giocare una partita che per noi è importante. Ancora non abbiamo la certezza della salvezza e questo basta a definire l’importanza di questo match per noi».

Che avversario è la Fiorentina: «Una piazza importante, pretenziosa, vorranno riscattare un risultato che gli ha eliminati da una competizione importante. Noi dobbiamo aspettarci la Fiorentina vista a Bergamo, molto organizzata e che gioca un bel calcio. Muriel? Sposta gli equilibri, può fare la differenza. Chiesa? Sa essere pericoloso anche giocando da terzino. Ricorda moltissimo il padre».

La gioventù ha influito sul campionato di viola e neroverdi: «Sono la squadra più giovane del campionato, seguita dal Sassuolo. E nella classifica di chi ha pareggiato di più c’è prima la Fiorentina e poi il Sassuolo. Non è un caso. I tanti pareggi sarebbero potuti essere tante vittorie e se non lo sono state è per qualcosa che è mancato. Quando parlo di età e maturazione, intendo questo e con la Fiorentina si vede ancora di più».

«Il discorso salvezza si fonda perfettamente con quello della maturità. Arriveremo alla salvezza se saremo quelli visti con Parma, Udinese, Lazio e Chievo. Da fastidio rincorrere ancora la salvezza, perchè le partite, le prestazioni hanno detto altro rispetto ai punti che abbiamo conquistato, però è così e dobbiamo prendere quello che dice il campo, che quasi sempre dice la verità».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy