Sassuolo, De Zerbi: “Noi ingenui, soddisfatti a metà”

Sassuolo, De Zerbi: “Noi ingenui, soddisfatti a metà”

Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi a margine dell’incontro della Dacia Arena con l’Udinese.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
roberto-de-zerbi

Queste le dichiarazioni dell’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi a margine dell’incontro della Dacia Arena con l’Udinese. «Non concordo sul fatto che siamo fuori dai giochi per la salvezza, nel secondo tempo potevamo chiudere la partita. L’Udinese ha spinto tanto nella ripresa, se non hai la forza di chiudere la gara la pareggi, e abbiamo pareggiato per una nostra ingenuità, penso che ci sia stato un autogol, quindi dose di fortuna da parte dell’Udinese sfortuna da parte nostra. Noi siamo venuti qui non abbiamo fatto nulla di eccezionale ma l’Udinese in casa è forte e fa capire il livello di difficoltà di questa partita. Soddisfatti a metà. Abbiamo dovuto fare le prime due sostituzioni non per scelta ma perché obbligati, Peluso ha fatto bene, Locatelli può e deve fare meglio comunque avendo visto Rogerio e Ferrari in difficoltà fisica ho voluto rinforzare la nostra parte sinistra. Noi potevamo tenere più palla contro i difensori dell’Udinese, probabilmente con Babacar in campo avremmo tenuto più palloni». Le parole riportate da mondoudinese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy