Sassuolo, De Zerbi: ”Juve? La affrontiamo da secondi. Ronaldo? Il lavoro premia”

Sassuolo, De Zerbi: ”Juve? La affrontiamo da secondi. Ronaldo? Il lavoro premia”

L’allenatore del Sassuolo ha parlato del prossimo incontro di campionato che vedrà i neroverdi sul campo della capolista Juventus.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

L’allenatore del Sassuolo ha parlato del prossimo incontro di campionato che vedrà i neroverdi sul campo della capolista Juventus. «Ce la metteremo tutta. In fondo, lo dico con autoironia, siamo secondi in classifica no? – le parole di Roberto De Zerbi al Corriere dello Sport – Chiaramente affronteremo la squadra più forte d’Italia, che quest’anno lo è anche d’Europa. Come fermarla? Non lo so, perché col Benevento ci ho perso entrambe le volte. So però che per avere la speranza di fare risultato, dobbiamo incappare in una loro giornata negativa. Non vuol dire però che partiremo sconfitti, ce la metteremo tutta».

E su Cristiano Ronaldo: «Ha cambiato dimensione al calcio italiano, sia per l’apporto tecnico ma anche per la concezione che ha del suo lavoro. In Italia sono arrivati tanti numeri uno. Ma di lui mi colpiscono serietà, rigore, disponibilità: Cristiano è la dimostrazione vivente che con il lavoro si migliora».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy