Sassuolo, De Zerbi: ”Chievo insidioso, noi ci metteremo la rabbia”

Sassuolo, De Zerbi: ”Chievo insidioso, noi ci metteremo la rabbia”

Le dichiarazioni dell’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi, intervenuto in conferenza alla vigilia del match contro il Chievo Verona, ultimo in classifica.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Roberto-de-zerbi-sassuolo

Le dichiarazioni dell’allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi, intervenuto in conferenza alla vigilia del match contro il Chievo Verona, ultimo in classifica. De Zerbi cerca punti con determinazione, ma non pecca nel sottovalutare un avversario ferito e arrabbiato. Una gara piena di insidie: «Insidie che conosco bene anche se questo non  mi da la certezza di vincere. L’anno scorso ho vissuto la stessa situazione del Chievo e quindi so cosa ci si dice in quel momento. Sappiamo che sarà una partita delicata perchè delicato è anche il nostro momento dopo un avvio importante. Ora stiamo raccogliendo meno in termini di punti e dovremo arrivare arrabbiati alla gara, sapendo che nel campionato ci sono anche questi momenti»;

«L’autostima non è cambiata, ma per fare questo lavoro bisogna essere forti dentro, avere delle certezze e il giovane fa più fatica ad ottenerle. Starà a noi esperti a vedere le cose in maniera più obiettiva. Oltre alla sfortuna ci abbiamo messo poco cattiveria e un po’ di superficialità. Non è un momento difficile a livello di gioco, ma si percepisce che nessuno di noi è soddisfatto o completamente appagato. Si può fare di più e adesso, con un po’ di agonismo in più, avremmo potuto goderci anche 19 punti».

Sui giocatori a disposizione: «Sono rientrati a pieno regime due calciatori come Boateng e Duncan anche se non so se partiranno dall’inizio. Bourabia è uscito ed è una perdita importante. Tuttavia quelli che sono stati in campo hanno fatto bene: Sensi ha giocato due ottime partite, Matri quando entra diventa pericoloso. Babacar ha avuto un problemino e dovrà fare il punto con i dottori per evitare di perderlo in futuro».

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy