Sassuolo, Consigli: ”Annata difficile, San Siro grande vetrina”

Sassuolo, Consigli: ”Annata difficile, San Siro grande vetrina”

Si avvicina il match di campionato contro l’Inter. Andrea Consigli ha preso la parola per introdurci alla sfida del Sassuolo sul campo di San Siro

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
Andrea Consigli-Sassuolo-Sampdoria-Serie A

Si avvicina il match di campionato contro l’Inter. Andrea Consigli ha preso la parola per introdurci alla sfida del Sassuolo sul campo di San Siro: «Mi aspetto sicuramente una partita difficile, contro un avversario che è in lotta per un posto in Champions League. – ha affermato il portiere neroverde – Un avversario che abbiamo battuto all’andata, forse perchè siamo una squadra fastidioso per loro per il nostro tipo di gioco».

«Queste partite danno tantissimi stimoli, sono gare che si preparano da sole, delle belle vetrine e andremo la con la testa di una squadra che vuole ancora dire la sua. Sì per me sarà una gara speciale – ha proseguito –  andavo sempre a vedere le partite a Milano con mio padre e giocare in quello stadio è sempre stato un sogno»;

Una stagione diversa dalle aspettative: «Le cose non sono andate come ci auguravamo, poi quando le annate girano male sono anche difficili da raddrizzare. Il mister ci ha dato una grossa mano a calarci in questa realtà e devo ringraziarlo per questo. Una salvezza difficile e davvero sudata. A livello di piazzamento siamo ancora in linea con le aspettative, forse la gente si aspettava che tornassimo in Europa, ma non è tutto scontato. Il Sassuolo è una squadra piccola e giovane che si deve sempre salvare». La stagione è stata ideale per far crescere giocatori di prospettiva: «Vedo crescere ogni giorno giocatori come Rogerio, Mazzitelli, Sensi. Devono crescere ancora e possono farlo, ma sono dei bravi ragazzi e vedo che si impegnano sempre».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy