Sassuolo, Bucchi: ”Carichi al punto giusto. Mercato? Serve un terzino”

Sassuolo, Bucchi: ”Carichi al punto giusto. Mercato? Serve un terzino”

Si è tenuta oggi la conferenza pre gara di mister Cristian Bucchi, che domani guiderà il Sassuolo nella sua prima gara ufficiale di stagione

Si è tenuta oggi la conferenza pre gara di mister Cristian Bucchi, che domani guiderà il Sassuolo nella sua prima gara ufficiale di stagione. L’allenatore cercherà di dare seguito a quanto visto nelle recenti amichevoli, come la recente vittoria del Mapei Stadium sulla Cremonese: «Sono carico più che emozionato, abbiamo fatto un ottimo pre campionato. Il mio pensiero non si discosta molto da quanto già fatto qui in precedenza e credo che il nostro percorso sia stato buono, con la squadra in salute ed in grado di tenere il campo. Entreremo in campo – contro lo Spezia in Tim Cup – per superare il turno. Sono carico, motivato e determinato».

In campo la miglior formazione, con i rientri di Federico Peluso e Capitan Magnanelli, mentre non sarà convocato Duncan: «Peluso e Magnanelli sono entrambi convocati e a disposizione. – ha proseguito il mister – Non ci sarà Duncan che ha risentito di un affaticamento muscolare e con due partite ravvicinate preferisco non rischiarlo. Preferisco averlo a disposizione per la prima di campionato piuttosto che rischiarlo domani sera. I ragazzi si sentono tutti titolare e questo pizzico di presunzione mi piace, perchè hanno voglia di mettermi in difficoltà nelle scelte».

L’avversario: «Lo Spezia è una squadra quadrata con giocatori di esperienza. Sicuramente verrà a giocarsela, una gara che presenterà insidie, ma noi ci arriviamo con la carica emotiva giusta. La Coppa è una grande competizione e vogliamo a tutti i costi passare il turno, che per noi ha grande importanza».

Infine, inevitabile parlare di mercato. E mister Bucchi conferma la partenza di un difensore: «Siamo una squadra ben assortita, tutti gli effettivi che ad oggi fanno parte della nostra rosa possono rimanere, tranne forse qualche giovane che per trovare spazio andrà a giocare altrove. Forse arriverà un terzino sinistro perchè con l’assenza di Dell’Orco siamo un po’ contati. Siamo una squadra ben miscelata, abbiamo poi tre attaccanti puri come Matri Falcinelli e Iemmello. Abbiamo tanti esterni offensivi, otto centrocampisti e dietro siamo numericamente corti solo in quel ruolo li. Antei è uno di coloro che probabilmente andrà a giocare altrove perchè non sta trovando abbastanza spazio».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy