Sassuolo, Adjapong: ”Cuore e cattiveria. Le idee sono chiare e servono punti”

Sassuolo, Adjapong: ”Cuore e cattiveria. Le idee sono chiare e servono punti”

Le dichiarazioni di Claud Adjapong, difensore del Sassuolo, intervenuto in conferenza per presentare il prossimo match salvezza contro il Chievo Verona

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli

Le dichiarazioni di Claud Adjapong, difensore del Sassuolo, intervenuto in conferenza per presentare il prossimo match salvezza contro il Chievo Verona: «Sono rientrato domenica e ho trovato una squadra che comunque ha le idee chiare. – Le parole dell’esterno neroverde, in campo domenica scorsa contro la Lazio – Anche nel girone di andata si diceva che noi non le avessimo, invece sappiamo bene cosa vuole il mister e diamo sempre il meglio di noi. Noi dovremo salvarci il prima possibile. Il Chievo è una squadra molto fisica e il nostro momento è negativo, quindi sarà una gara fondamentale ed andremo a Verona per vincere»

«Ci siamo tolti tante soddisfazioni in questi anni, con l’Europa League e con vittorie contro squadre importanti. Non dico che non siamo pronti, ma forse non siamo più abituati a questo tipo di partite. Sassuolo è una realtà che ha sempre fatto bene. Ora dobbiamo dare il meglio di noi, bisogna metterci cuore e cattiveria. Quest’anno tocca a noi lottare per la salvezza, dovremo andare più forti degli altri. Le altre dietro stanno cominciando a fare punti, mettiamoci del nostro per staccarcele e guadagnarci il prima possibile la salvezza. Questi due match saranno fondamentali, sono scontri diretti che andranno preparati al meglio».

Con la Lazio un nuovo passo indietro?: «Contro la Lazio ho visto una squadra in partita, anche perchè loro hanno poi tirato 3-4 volte. Una gara strana, ma la Serie A da quest’anno è così, con l’introduzione del Var. I nostri attaccanti? Sono di grande qualità e sanno finalizzare, sono sicuro che ritroveranno i gol»

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy