Sassuolo, Acerbi ”Gli stimoli ci sono, ma serve qualcosa in più”

Sassuolo, Acerbi ”Gli stimoli ci sono, ma serve qualcosa in più”

Con l’ultima sconfitta contro il Bologna, in casa Sassuolo l’entusiasmo è in parte svanito: Francesco Acerbi però non vuole cali di attenzione

«Ovvio che ci manca qualcosa, perché non stiamo andando come previsto – così ha parlato oggi Francesco Acerbi, intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Ricci di Sassuolo –  Ognuno di noi si deve guardare dentro e tutti insieme dobbiamo dare qualcosa di più. Matematicamente non siamo ancora salvi anche se retrocedere è quasi impossibile, l’Europa è irraggiungibile, dobbiamo trovare stimoli dentro di noi, a prescindere dalla classifica, ognuno di noi deve avere voglia e cattiveria, siamo in serie A, si va a giocare in stadi importanti

Acerbi il Leone, un punto di riferimento per i compagni – Cerco di insegnare partendo dagli sbagli che ho fatto in passato, coi fatti, sul campo, non con le parole, cerco di dare tutto, non ho più voglia di uscire dal campo pensando che potevo dare di più, cerco di dimostrare a me stesso e agli altri, soprattutto ai giovani, che hanno un carriera davanti e possono ambire ad una grande squadra, se c’è da dare un consiglio lo dò volentieri, perché sono cose ho vissuto io – e contro il Bologna Acerbi ha giocato la 71esima gara di fila – Fa piacere aver giocato così tanto ma non ci penso» le parole riportate da tuttomercatoweb.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy