Inter-Sassuolo, De Zerbi: “Preoccupato per gli infortuni. Gara a porte chiuse? Sono contrario”

Inter-Sassuolo, De Zerbi: “Preoccupato per gli infortuni. Gara a porte chiuse? Sono contrario”

Queste le dichiarazioni di Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, alla vigilia dell’incontro dello Stadio San Siro contro l’Inter.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
roberto-de-zerbi-sassuolo

Queste le dichiarazioni di Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, alla vigilia dell’incontro dello Stadio San Siro contro l’Inter. «Dobbiamo ripetere la prestazione di Napoli, senza metterci però gli errori sui gol. Veniamo da tre sconfitte, è vero, ma io vivo il calcio ogni giorno e so che sono partite diverse, da valutare in maniera diversa».

«L’unica preoccupazione riguarda gli infortuni che restano nella media, ma in ruoli delicati. Eravamo senza Boateng che ha bisogno di tempo, ora ci manca Marlon, mentre Magnani ha alternato cose belle ad altre meno».

Sulla decisione di giocare a porte chiuse: «Sono contrario – ha concluso il tecnico nelle parole riportate da tuttomercatoweb – perché si puniscono tutti per le colpe di uno. Si spara su tutti per non prendersi responsabilità. L’Inter? È forte e gioca bene da dietro quasi quanto il Napoli, ma non possiamo focalizzarci su di loro. Dobbiamo mantenere la concentrazione su noi stessi».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy