Bucchi: ”Un errore e perdiamo la testa ma sono convinto che aggiusterò questo Sassuolo”

Bucchi: ”Un errore e perdiamo la testa ma sono convinto che aggiusterò questo Sassuolo”

Sconfitta pesantissima per il Sassuolo e per il suo allenatore Cristian Bucchi. Una gara che potrebbe segnare il suo destino, ma il tecnico è convinto dei propri mezzi

Sconfitta pesantissima per il Sassuolo e per il suo allenatore Cristian Bucchi. Una gara che potrebbe segnare il suo destino, ma il tecnico è convinto dei propri mezzi: «Purtroppo commentiamo la partita con le solite cose. Ci manca la personalità per affrontare i momenti difficili e imporci. Affrontiamo le difficoltà con la nebbia, ci mettiamo confusione e errori quando siamo una squadra esperta che non deve fare questi errori. Noi partiamo bene ma quando c’è un episodio negativo perdiamo del tutto la testa. Andiamo in paura e ci crollano le certezze, giocando con il timore di sbagliare. Non tenere la marcatura, lisciare la palla in area».

Sulla partita: «Il Verona ha le ripartenze come caratteristica principale e nonostante lo sapessimo il calo c’è stato lo stesso. Non è tattica o schema di gioco, qui la difficoltà più grossa che ho è la personalità della squadra che non ha certezze, sicurezze».

Cristian Bucchi è convinto di poter aggiustare il Sassuolo?: «Assolutamente sì, sono convinto di riuscire a mettere di nuovo in sesto questo Sassuolo. poi non dipende solo da te e qualcosa sicuramente non sta andando e le colpe si attribuiscono sempre all’allenatore. Io parlando di personalità non do la colpa ai giocatori, ma è vero che il cambiamento adesso sta mettendo in risalto le fragilità della squadra e non le qualità. La responsabilità è la mia ma quello che oggi paghiamo è non ritrovarci nel momento di difficoltà»

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy