Boateng risponde ai tifosi: “Prendo la maglia 27. Gol al Milan? Non esulto”

Boateng risponde ai tifosi: “Prendo la maglia 27. Gol al Milan? Non esulto”

Kevin Prince Boateng si è reso protagonista di una rubrica social del Sassuolo calcio: il centrocampista ha risposto alle domande dei tifosi neroverdi.

di Simone Giovanelli, @SimoGiovanelli
kevin-prince-boateng-sassuolo-ritiro

Kevin Prince Boateng si è reso protagonista di una rubrica social del Sassuolo calcio: il centrocampista ha risposto alle domande dei tifosi neroverdi, parlando dei suoi gol più belli, di chi lo vuole prendere al fantacalcio e della nuova esperienza in Emilia: «Mi mancava la pasta e qui c’è la più buona – ha affermato con il sorriso Boateng – ma ovviamente mi mancava anche il calcio italiano. Il Sassuolo mi ha voluto e io non vedo l’ora di scendere in campo con la maglia neroverde»; A proposito, con quale numero?: «Credo che prenderò la maglia 27, è un numero a cui sono molto legato».

Nuova maglia, stesso numero. Una garanzia per i fantallenatori?: «Se potete prendermi al fantacalcio? No. Dovete prendermi al fantacalcio. E a chi mi reputa un giocatore finito rispondo solamente dicendo che sarà il campo a parlare».

Il gol più bello in carriera?: «Difficile scegliere, penso di potere dire che quello con il Milan al barcellona (semplice, tacco, tiro, gol. Commenta col sorriso) e quello con la maglia del Las Palmas contro il Villarreal siano i miei più belli». Già, il Milan. Ci si può aspettare una tua esultanza in caso di gol ai rossoneri? La risposta è un chiarissimo “no” con la testa.

Infine, giusto un commento sulla vita in ritiro con il Sassuolo: «Se mi capita di giocare alla Playstation? Sì certo, ma soprattutto ai videogiochi di basket. Il più stiloso in squadra? Direi proprio Gian Marco Ferrari, mentre al contrario dovrò trasmettere un po’ di stile a Claud Adjapong».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy