Berardi, troppi 40 milioni? Squinzi: ”Lui vale tutti quei soldi”

Berardi, troppi 40 milioni? Squinzi: ”Lui vale tutti quei soldi”

Lo voleva la Juventus, lo voleva l’Inter, lo ha chiesto la Roma, lo ha sfiorato il Napoli: alla fine Berardi è rimasto ancora una volta al Sassuolo

Commenta per primo!

Lo voleva la Juventus, lo voleva l’Inter, lo ha chiesto la Roma, lo ha sfiorato il Napoli. Alla fine Domenico Berardi è rimasto ancora una volta al Sassuolo: «E di questo siamo molto felici, perché nessuno di noi ha mai smesso di credere in lui – ha raccontato il patron dei neroverdi, Giorgio Squinzi, intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport – Abbiamo semplicemente adeguato la situazione in modo tale da fargli passare la voglia, o meglio, la tentazione di andare via. Vorrei diventasse la nostra bandiera: è il mio sogno». Un sogno che con una richiesta di 40 milioni non sembra nemmeno troppo difficile. Una richiesta esagerata? Squinzi non lo pensa nemmeno: «Ma Berardi vale tutti quei soldi, 40 milioni è la richiesta corretta per un giocatore con le sue qualità. Anzi, probabilmente ne vale ancora di più. Schick e Bernardeschi superiori? No, assolutamente. Come minimo Domenico è al loro livello, se la gioca tranquillamente»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy